• Web Social Agency

Una nuova era per i social media sta iniziando.

Rallenta la crescita degli utenti sulle piattaforme mentre il commercio aumenta vertiginosamente.


“Il futuro è nella privacy”, ha detto poco più di un mese fa Mark Zuckerberg relativamente al futuro dei social media dell’orbita Facebook. Questa dichiarazione, però, non ha solo l’intento di cercare di dare fiducia agli investitori e agli utenti in merito ai diversi problemi relativi alle “fughe” di dati , ma delinea una nuova evoluzione di tutti i social media, non solo Facebook e Instagram quindi.


L’obiettivo è quindi quello di connettere privatamente gli utenti con “salotti digitali”, spostando l’attenzione dai feed verso le conversazioni, cambiando le carte in tavola anche per i marketers, che devono ora offrire valore in modo da creare relazioni tra gli utenti.


Quindi, a breve, saranno sempre meno utili tutti quei contenuti realizzati alla buona e senza l’inserimento in una strategia ponderata, avendo molto meno impatto in termini di guadagni.


Social Media: Facebook non più il solo a vantare numeri da capogiro


C’è poi da considerare la concorrenza tra i vari social, con Facebook che ha mostrato segni di decrescita, mentre Instagram e YouTube invece continuano a scalare posizioni nelle classifiche per numero di utenti e utilizzo effettivo. Anche LinkedIn ha mostrato molta più attenzione nei confronti dei suoi utenti e dell’advertising, modificando la sezione relativa alla creazione e al controllo delle campagne, aumentando di molto l’appeal nei sui confronti da parte di chi lavora B2B.


L’importanza dei messaggi


Acquisendo maggior peso le conversazioni tra gli utenti, lo strumento principe per instaurare relazioni con i propri clienti, sia in ottica di acquisition che di retention, diventa la messaggistica! Non c’è nemmeno bisogno di dire che il player principale, anche in questo caso è sempre la galassia che fa capo a Mark Zuckerberg. E, ovviamente, non sorprende il piano, annunciato tempo fa, che punta a far convergere Messenger, WhatsApp e Instagram in un solo servizio.


Social commerce: l’evoluzione del commercio online


Il social commerce, invece, brilla come non mai, con le piattaforme impegnate a implementare funzioni proprie degli e-commerce, creando quindi una customer journey che porti per mano il cliente dalla scoperta del prodotto all’acquisto senza uscire dai social. Va da sé che anche in ottica retention diverrà più semplice per i brand mantenere i rapporti con il cliente, creando un’esperienza fluida e senza interruzioni (seamless experience). Proprio in quest’ottica si muovono le ultime novità di Instagram, con la funzione Checkout e Branded Content, o la criptovaluta di Facebook, che avvicinano aziende e influencers azzerando anche le distanze tra gli utenti e gli acquisti.


Nel futuro prossimo, quindi, sarà essenziale elaborare una strategia basata su una visione globale e sul medio-lungo termine per portare risultati anziché singole campagne su un arco temporale ristretto.

Policy Privacy

powered by websocialagency.com

  • BEHANCE
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon
  • Pinterest - Bianco Circle
  • White LinkedIn Icon

info@websocialagency.it

0984 1634919  //  391 4781878