• Web Social Agency

E-commerce? Arriva la rivoluzione Facebook Shop


L’annuncio di Mark Zuckerberg è di quelli destinati a far parlare tantissimo e, infatti, la discussione intorno a Facebook Shops sta già divampando.


L’intento del colosso di Menlo Park è dare uno spazio gratuito per vendere online, facile da usare, pensato in ottica di social commerce e rivolta alle PMI.


Di Cosa Si Tratta?

Facebook vuole, in buona sostanza, permettere di costruire un e-commerce unico sulle sue piattaforme, vale a dire Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp.


Più nel dettaglio si parla di un autentico shop, diverso dalle vetrine che abbiamo visto finora, attivo su tutte le app del brand e che può essere personalizzato, in modo tale che ogni attività possa aprire il proprio negozio online e utilizzare anche le funzioni di messaggistica che vengono messe a disposizione.


Si tratta di una vera e propria esperienza d’acquisto tutta nuova, che permetterà all’ecosistema fondato da Zuckerberg, l’opportunità di fondere sempre di più i social media con la vendita, riducendo al minimo i tempi per l’acquisto e inserendo novità molto interessanti come il Live Shopping.


Questa funzionalità, permette di fare il tag di specifici prodotti prima di iniziare una trasmissione live sia su Facebook che su Instagram, per poi consentirne la vendita durante la diretta.


Altre Feature Interessanti

Tra le altre cose, c’è da dire che gli Shops sono totalmente gratuiti e senza commissioni, differente quindi da Amazon o Shopify.


È ovvio che, però, il guadagno sarà incentrato sulle campagne di advertising, dato che ogni “titolare” di uno shop molto probabilmente utilizzerà le ads per massimizzare gli introiti.


Altra fonte di guadagno, saranno i dati, poiché in questo modo Facebook riuscirà a fare un matching accurato tra le interazioni dei suoi utenti e ciò che effettivamente acquistano, dati che tanti altri player non hanno e ciò costituisce quindi un vantaggio competitivo molto grande.


In più, con l’Intelligenza Artificiale e la Realtà Aumentata, oltre a rendere più precisa la targetizzazione dei prodotti sarà possibile anche farli vedere e provare virtualmente.


È già disponibile?

Al momento è in roll out, verosimilmente negli Stati Uniti, quindi non rimane che attendere e, nel frattempo, strutturare il proprio catalogo prodotti e la sezione Shopping di Instagram, in quanto alcuni rumours riportano che chi ha già impostato queste funzionalità avrebbe la precedenza nell’attivazione dello Shop.


Facebook fa una mossa che quindi mira ad integrare più possibile le altre piattaforme presenti (come Shopify e WooCommerce) e le proprie, diventa quindi interessante vedere quali saranno le mosse dei concorrenti e vedere quale sarà la reazione degli utenti cui si rivolge.