• Web Social Agency

Arriva Instagram Reels: la riposta di Facebook a TikTok


Arriva Instagram Reels, la risposta di Facebook a TikTok, il social cinese con più di 40milioni di utenti attivi e ad un passo dai 2 miliardi di download.

Dopo l’annuncio su scala globale, Instagram Reels infatti è finalmente disponibile anche in Italia e in più di 50 paesi, tra cui gli Stati Uniti, dove si discute da giorni della possibile acquisizione di TikTok da parte di Microsoft nonché dell’intenzione di Trump di vietarne l’utilizzo. Intenzione che avvalora di fatto la scelta del colosso dei social network capitanati da Mark Zuckerberg, che potrebbe ancora una volta avere la meglio sui social concorrenti.

Ma scopriamone di più.

Cos’è Instagram Reels?

Reels non è altro che una nuova funzione offertaci da Instagram e proprio alla pari delle Stories ci dà la possibilità di realizzare contenuti video ma avendo a disposizione strumenti di editing più complessi. Con Reels, infatti, è possibile aggiungere contenuti audio, effetti in realtà aumentata, timer, creare transizioni fluide e modificarne la velocità proprio per come avviene attualmente su TikTok. Ottenerlo è semplice, servirà solo aggiornare l’app per vedere in esplora i Reels e per poter realizzarne di personali, aprendo semplicemente la fotocamera.

Come funziona Instagram Reels?

Aprendo la fotocamere sulla sinistra dello schermo appariranno diversi strumenti di editing con cui modificare video esistenti (presenti già nella proprio libreria) o nuovi, per realizzarli basterà premere l’icona di registrazione. Una volta creati potranno essere condivisi nel feed (con una tab dedicata come per IGTV), nelle storie e nei Direct.

Naturalmente i Reels seguiranno le impostazioni personali della privacy di ciascun utente: chi ha un profilo privato potrà condividerli solo con i propri followers a differenza dei profili pubblici che daranno così ai propri seguaci la possibilità di condividere i propri video nonché di essere selezionati direttamente da Instagram e messi in evidenza nella tab esplora.


Vien da sé capire come diventi più facile, seguendo questa logica, diventare virali.

Inserendo infatti all’interno della propria clip un hashtag specifico o un contenuto audio già popolare le chance di essere visualizzati crescono esponenzialmente, andando così oltre le logiche necessarie della sponsorizzazione.

Instagram Reels per le aziende

Per come appena detto, la possibilità di creare un contenuto in grado di diventare virale senza la necessità di sponsorizzazione rappresenta una grande opportunità per le aziende che già seguono una propria strategia digitale. In questo caso migliore sarà il contenuto e maggiore sarà il risultato in termini di copertura ed engagement.

Questo ulteriore tassello nel mondo social ci chiarisce così con maggiore chiarezza quanto ormai sia imprescindibile considerare una strategia di comunicazione che veda come protagonista il content marketing.