• Web Social Agency

La competitività è una questione di feeling


Sempre più persone vogliono sentirsi parte di un progetto, condividendone gli obiettivi. Il ”come” e il “cosa fa” un’azienda è la domanda che orienta oggi più che mai, le persone. Le loro parole e le loro azioni forniscono elementi per generare intuizioni e nuovi spunti di crescita. Sono loro che decretano la posizione sui mercati. Il cliente come semplice consumatore o compratore è una visione ormai superata. Oggi sono coloro i quali esercitano un interesse che influenza le azioni delle aziende nel lungo periodo.

Per creare una nuova cultura al passo coi tempi e competitiva, le aziende devono coinvolgere e creare comunità di stakeholders, perché essere parte di una communityrende le persone sicure di fare una scelta. Non è un caso che nell’era digitale, il passaparola, le azioni e la reputazione dell’azienda sono elementi che orientano gli stakeholders che:

- scelgono in base ai loro valori, a chi risponde meglio ad una propria esigenza, a chi li coccola meglio;

- cercano le aziende le cui azioni siano in linea con i loro valori e restano all’interno di essa se le promessevengono mantenute.


La strategia della fiducia


Nella value chain aziendale un ruolo importante è dato dalla fiducia, la mancanza di sostegno degli stakeholders, decreta un rallentamento dei cicli di innovazioni. Finora la difficoltà di considerare la fiducia come elemento tangibile, ha allontanato le aziende dalla preoccupazione di farne un valore commerciale. Oggi non si può trascurare come ad un calo di fiducia si ha un calo sui ricavi. Creare relazioni durature basate sulla fiducia è l’impegno che l’azienda ha nei confronti delle proprie persone. La sfida è andareoltre il profitto immediato, mirare nel medio/lungo periodo ai rapporti con le persone. Il nuovo paradosso è “vendere senza vendere”.


Gli strumenti per creare engagement


Comunicazione digitale. Su tutti lo strumento che abbiamo a disposizione è la comunicazione digitale che ha come vantaggio il far sentire i clienti, i dipendenti, gli stakeholders, direttamente coinvolti nei processi di decisione aziendale.


Creare un’interfaccia.Nell’era della multicanalità indispensabile è creare un’interfaccia che comunichi real time in maniera semplice, trasparente la Corporate communication. Il racconto vero e sincero dei valori aziendali, coinvolge le persone facendole sentire parte di un progetto.


Essere Empatici. La scelta delle persone ricade sempre di più sulle aziende che interagiscono e creano un ponte emotivo. Oltre che creativa l’azienda/brand deve essere presente nella quotidianità delle persone, deve coccolarle e mettere al centro della propria strategia il loro benessere.


Condividere gli obiettivi. Per fare la differenza l’azienda deve individuare i valori dell’intera comunità degli stakeholders condividendoli e mantenendoli nel tempo.

463 visualizzazioni1 commento