• Web Social Agency

Facebook Canvas non esiste più, ora c’è Instant Experience.


Che il tempo è denaro lo sappiamo tutti e soprattutto chi opera nel web marketing sa benissimo che una pagina con un tempo di caricamento più lungo del previsto scoraggia l’utente ad effettuare una qualsiasi azione, a tutto danno del ROI. Per questo Facebook ha apportato tante novità al Canvas (che di fatto ha cambiato nome in Instant Experience), ad iniziare dai modelli (veri e propri template) che rispetto ad un sito web mobile hanno un tempo di caricamento di 15 volte più rapido!


LEAD GENERATION

Poi, grazie ai moduli istantanei - una delle più grandi novità introdotte e che saranno fondamentali per la lead generation - sarà possibile fornire le proprie informazioni utili per aderire ad offerte et similia in modo più veloce e, soprattutto, senza dover tornare indietro o essere costretti ad uscire da questa esperienza immersiva. Queste novità prendono il nome di Instant Customer Acquisition e Instant Form, che saranno sicuramente gettonatissime, perché mancavano dal Canvas, anche se non ne hanno pregiudicato l’utilizzo, che è cresciuto di oltre il doppio rispetto allo scorso anno.

PIXEL

In più, le Instant Experiences aggiungono anche il pixel di Facebook in automatico alle proprie campagne, una manna per chi cerca di puntare ai potenziali clienti con strategie di retargeting quanto più accurate possibile.

#istantexperience #facebook #socialnews #socialmedia #business #new #follower #fanpage

0 visualizzazioni