• Web Social Agency

Instagram: inizia la battaglia ai Bot


C’era un tempo in cui i nanoinfluencer (utenti con poche migliaia di seguaci) vedevano aumentare su Instagram la propria community e il proprio engagement a suon di bot e profili falsi gestiti da terzi. Dico c’era un tempo perché a breve non ci sarà più. A renderlo noto è lo stesso social network, con una comunicazione che ne definisce condizioni e modalità.


La società infatti, secondo quanto dichiarato, sarà presto impegnata nell’identificazione di tutti gli account che presentano interazioni falsate. Per farlo si avvarrà di strumenti basati sul machine learning in grado di identificare i servizi finalizzati all’aumento dei mi piace, dei follower e dei commenti. Come conseguenza diretta all’identificazione di questi, seguirà la rimozione automatica e la comunicazione diretta al gestore dell’account.

Oltre ad inviare un messaggio informativo di rimozione, sarà inoltre richiesto il cambio della password in caso di gestione diretta dell’account da parte di queste società di servizio.

Inizia così la battaglia ai bot ma soprattutto a quegli influencer che hanno avuto la possibilità di collaborare con aziende e altri marchi grazie a like e following acquistati.

#engagement #bot #socialmedia #socialnetwork #socialnews #instagram #web #management #influencermarketing

0 visualizzazioni